Libera professione

Gli infermieri, gli assistenti sanitari e gli infermieri pediatrici iscritti al Collegio IPASVI, possono esercitare la professione sia come dipendenti che come liberi professionisti.

Norme per esercitare

  • iscrizione all'Albo: è obbligatoria per legge e da effettuare presso il Collegio IPASVI di appartenenza o di domicilio lavorativo;
  • partita IVA: per esercitare l'attività libero-professionale è necessario richiedere un numero di partita IVA presso l'Agenzia delle Entrate della provincia in cui ha il domicilio fiscale;
  • comunicazione al Collegio: il professionista deve comunicare al proprio Collegio sia l'inizio sia la cessazione della propria attività;
  • iscrizione all'Ente di Previdenza: è obbligatoria l'iscrizione all'ENPAPI (Ente di Previdenza e Assistenza della Professione Infermieristica) entro 60 giorni dall'apertura della propria partita IVA.

Tariffario

Il Nomenclatore tariffario delle prestazioni di assistenza infermieristica è lo strumento che regolamenta i rapporti tra gli infermieri libero-professionisti e i loro clienti: trova applicazione esclusivamente in questo ambito. Non contiene solo l'elenco delle prestazioni infermieristiche con le relative tariffe, ma stabilisce anche le regole di un corretto esercizio professionale dal punto di vista deontologico e di tutela del cittadino.

In ottemperanza alla Legge 248 del 4 agosto 2006, Il presente Nomenclatore tariffario ha valore indicativo e serve quale strumento di riferimento per professionisti e cittadini nel definire il valore economico delle prestazioni erogate.

Ai sensi dell’articolo 2 della legge 04.08.2006 nr. 248, il tariffario relativo ai compensi richiesti ai clienti per l’erogazione di prestazioni di assistenza infermieristica è ABROGATO

Per scaricare il tariffario clicca qui >>

Riferimenti legislativi

Circ. del 24/04/1997: Attività libero-professionale e incompatibilità del personale della dirigenza sanitaria del Servizio sanitario nazionale

DM del 28/02/1997:Attività libero-professionale e incompatibilità del personale della dirigenza sanitaria del Servizio sanitario nazionale, Gazzetta Ufficiale 8 marzo 1997, n. 56

Dlgs 103 del 10/02/1996: Attuazione della delega conferita dall'articolo 2, comma 25, della legge 8 agosto 1995, n. 335 in materia di tutela previdenziale obbligatoria dei soggetti che svolgono attività autonoma di libera professione, Gazzetta Ufficiale 2 marzo 1996, n. 52

DM 657 del 16/09/1994: Regolamento concernente la disciplina delle caratteristiche estetiche delle targhe, insegne e inserzioni per la pubblicità sanitaria, Gazzetta Ufficiale 30 novembre 1994, n. 280

Legge 175 del 05/02/1992: Norme in materia di pubblicità sanitaria e di repressione dell’esercizio abusivo delle professioni sanitarie, Gazzetta Ufficiale 29 febbraio 1992, n. 50

Enpapi

L'Enpapi è l'ente che offre tutela previdenziale agli infermieri professionali. L'Enpapi è uno degli enti previdenziali privatizzati di cui al D.Lgs n 103 del 1996. Applica il sistema di calcolo della pensione di tipo contributivo. Per saperne di più vai sul sito www.enpapi.it

Fondo sanità

E’ stato costituito il fondo di previdenza complementare, (quindi facoltativo), destinato, per il momento, ai liberi professionisti sanitari. Per saperne di più vai sul sito www.fondosanita.it